La guida alla digitalizzazione aziendale  

La guida alla digitalizzazione aziendale  

Firma online

4 min

Tutto quello che devi sapere sulla firma PAdES e come usarla

Raffaella Torriero

Raffaella Torriero

Customer Success Officer @Yousign

Illustrazione: Léa Coiffey

Indice

Se hai già avuto l’occasione di firmare dei documenti elettronicamente, sarai a conoscenza del fatto che esistono diversi formati di firma elettronica. Uno dei più noti ed utilizzati è sicuramente il formato PAdES che non solo è molto pratico nella firma dei documenti in formato digitale ma ha anche molte peculiarità e caratteristiche importanti, che descriveremo in questo articolo.
Sei pronto a diventare un esperto della firma PAdES e del suo utilizzo?

Buona lettura!

SOMMARIO

  • La firma PAdES che cos’ è?
  • Come firmare con una firma PAdES 
  • I diversi formati di firma elettronica: il formato CAdES p7m
  • Yousign e la firma PAdES

La firma PAdES che cos’è?

Partiamo innanzitutto dalla definizione di una firma formato PAdES. La firma formato PAdES non è altro che una firma elettronica che permette di firmare esclusivamente dei documenti in formato .pdf, permettendo al documento di mantenere il suo nome, il suo formato e la sua estensione anche dopo l’apposizione della firma elettronica sullo stesso. Questo è possibile perché il file che contiene la firma elettronica viene direttamente incorporato nel file pdf ed associato al documento firmato durante il processo di firma in formato PAdES.

L’acronimo PAdES, infatti, sta per PDF Advanced Electronic Signature; questo tipo di formato di firma elettronica, “basa sul formato PDF le modalità e le tecnologie per l’identificazione dell’autore del documento e per le informazioni contenute nel documento originale (secondo la norma ETSI TS 102 778 e lo standard ISO 32000-1)”. (Fonte bucap.it)

Per verificare poi che un documento sia stato correttamente firmato usando il formato PAdES non sarà necessario utilizzare alcun software specifico. La validità della firma PAdES sarà immediatamente leggibile con i reader PDF più comuni e disponibili gratuitamente sul mercato come Adobe Acrobat Reader. Nel momento in cui il file firmato in formato PAdES verrà aperto tramite il lettore, una barra orizzontale contenente le specifiche delle firme apportate sul documento apparirà ed i loro dettagli saranno visibili cliccando sull’opzione “Pannello firma”.

Come firmare con una firma PAdES

Come specificato nel paragrafo precedente, utilizzando la firma elettronica in formato PAdES per la firma dei tuoi documenti, avrai la possibilità di firmare dei documenti in formato .pdf e di visualizzare e verificare la loro validità tramite dei software di lettura come Adobe Acrobat Reader.

Ma come fare concretamente per firmare un documento con questo formato? Basterà seguire gli step descritti all’interno di questo paragrafo per firmare correttamente in formato PAdES!
Prima di tutto, la cosa essenziale da tenere a mente è che, per firmare con formato PAdES, il documento dovrà essere un .pdf.
Il primo step della firma di un documento in PAdES sarà quindi quello di convertire il documento da firmare nel formato corretto, se lo stesso dovesse essere in formato word o excel, ad esempio. Questo passaggio è essenziale perché una volta firmato elettronicamente, il documento in formato .pdf non potrà essere modificato o alterato - a differenza di quelli sottoscritti in altri formati -.

E se il mio documento da firmare non dovesse essere nel formato corretto? Come posso fare?
Non preoccuparti, per convertire un documento in formato .pdf ci sono diverse alternative come utilizzare il software Microsoft Word - usando la funzionalità “Scarica il documento in formato PDF” - oppure fare uso di convertitori online di documenti gratuiti.

Il secondo step per procedere alla firma del documento in PAdES sarà di caricarlo sul proprio software di firma e di apporre la firma elettronica sullo stesso. Sarà quindi l’apposizione del certificato elettronico della firma sullo stesso che garantirà l’integrità del documento: in questo modo la firma elettronica apposta sul .pdf avrà un valore legale e giuridico garantito e sarà riconosciuta dalle autorità europee

Verificando la firma elettronica PAdES sul documento tramite dei comuni reader, si potrà quindi risalire alla validità della firma, l’autenticità del documento e l’integrità del documento facilmente.

I diversi formati di firma elettronica: il formato CAdES .p7m

Come posso firmare un file in modalità CAdES .p7m?

Sicuramente tu o qualche tuo collega vi sarete già posti questa domanda o avrete già sentito nominare il famoso formato .p7m, richiesto molte volte per inviare dei documenti firmati alla Pubblica Amministrazione ma… partiamo dalle basi!

La firma elettronica CAdES - al contrario di quella PAdES, vista in precedenza - permette di firmare qualsiasi tipo di documento, in qualsiasi formato.

Utilizzando questo tipo di firma, sarà quindi possibile firmare, ad esempio, dei documenti in formato word (.docx), excel (.xlsx) etc. 

Una volta che la firma CAdES verrà apposta sul documento, il nome di quest’ultimo verrà modificato e l’estensione .p7m apparirà accanto allo stesso modificando l’estensione dello stesso file. Per questa ragione, quindi, i file firmati elettronicamente in formato CAdES potranno essere letti e riconosciuti solamente con appositi software scaricabili online sul proprio pc come ArubaSign, Dike e FirmaOK!

Ma perché allora utilizzare la firma CAdES nonostante la sua complessità tecnica rispetto a quella PAdES?

Il formato CAdES, in effetti, è una peculiarità della firma digitale: viene usato quando si necessita che il livello di sicurezza di una firma elettronica sia alto in quanto la stessa ha valore equivalente alla firma autografa di un individuo.

Come accennato precedentemente, infatti, questo tipo di formato è ideale per lo scambio di documenti con la Pubblica Amministrazione e in particolar modo con la Camera di Commercio, il proprio Comune di residenza, l’INAIL o l’INPS.

Yousign e la firma PAdES

Lo sapevi? Yousign utilizza il formato PAdES per firmare elettronicamente i documenti, tramite codice OTP (per la FES) o tramite OTP e verifica del documento d’identità (per la FEA).

Ecco che cosa potrai fare concretamente utilizzando la nostra soluzione di firma elettronica:

  • Firmare dei documenti in formato .pdf,
  • Visualizzare e verificare i documenti firmati elettronicamente tramite Yousign con software di lettura come Adobe Acrobat Reader,
  • Far firmare/approvare un documento in .pdf da più persone e firmatari diversi garantendone la validità e l’integrità,
  • Visualizzare un’immagine di firma grafica sul documento.

Come già sai, la firma elettronica Yousign è conforme al regolamento eIDAS e

Yousign è approvata come Autorità di Certificazione (Certification Authority - CA) riconosciuta e certificata a livello europeo per gli standard eIDAS.
Forniamo quindi delle firme elettroniche completamente sicure e legalmente vincolanti utilizzando i nostri certificati elettronici.

Alla firma dei documenti, non avrai nulla di cui preoccuparti perché ogni firma elettronica emessa tramite Yousign è giuridicamente vincolante nell'UE e ciò vuol dire che i documenti sono legalmente validi e riconosciuti. 

Cosa aspetti a passare alla firma elettronica Yousign? 

Visita il nostro sito e scopri tutti gli altri vantaggi che possiamo offrirti :)

Articoli consigliati

Più articoli

Prova Yousign gratuitamente
per 14 giorni

Unisciti ora alle +10000 imprese che hanno deciso di digitalizzare i processi di firma in modo sicuro, semplice e legale.

cta illustration