Tendenze

Recruiting digitale: gestire i talenti in modo efficace [tool utili]

Fabian Stanciu

Fabian Stanciu

Country Manager Italy @Yousign

Illustration: Léa Coiffey

‍🙋‍♀️ Vuoi attirare nuovi talenti e mettere il turbo ai tuoi processi di assunzione?

Sei nel posto giusto!

Nell’ultimo anno, i limiti di tempo e spazio sono stati spazzati via dal vento pandemico. Ora più che mai, l'industria del recruiting ha abbracciato la digitalizzazione per continuare a poter lavorare da remoto.

Che tu faccia parte del dipartimento HR, sia un Talent Acquisition Manager o un direttore del personale in un'azienda, o un intermediario (studio o agenzia del lavoro), sei in prima linea.

Il team di Yousign ha redatto l’articolo che farà di "harder, better, faster" il tuo mantra durante tutto il nuovo anno!

Fase 1- La ricerca dei talenti 🔎
Fase 2- La selezione dei candidati 🗣👤
Fase 3- L’integrazione dei nuovi dipendenti 🤝

La ricerca dei talenti: edizione assunzione digitale

La ricerca è il primo passo nel processo di assunzione ed è un'importante leva di crescita per qualsiasi organizzazione.

Si tratta di identificare i bisogni riscontrati internamente e di stabilire un profilo tipico di un candidato che può soddisfarli. L’offerta di lavoro è il primo seme che va piantato, ed è seguito dalla ricerca vera e propria, che è l’ambito in cui il digitale può facilitarti la vita.

Il mondo reale

👉 Un'agenzia per il lavoro  deve mobilitare contemporaneamente un gran numero di candidati per soddisfare i bisogni più o meno urgenti dei suoi clienti.

👉 Al contrario, il dipartimento di risorse umane di un'azienda può decidere di distribuire il suo processo di assunzione su diversi mesi se sta cercando un profilo specifico, per esempio un profilo altamente qualificato.

👀 Nell’ultimo periodo, in alcuni tipi di organizzazioni come le startup in forte crescita, il settore delle risorse umane sta adottando un cambiamento strategico ed organizzazionale.

Il sourcing è sostenuto dalla ricerca (basata sulla risposta a un bisogno identificato) per creare un pool di potenziali talenti in un dato mercato.

Continuando la nostra analogia con le piante, questi sono tutti i piccoli semi che pianterai nel tuo giardino.

Quale strumento hai a disposizione?

Secondo una recente infografica della Digital School of Paris sul recruiting digitale:

Quasi il 64% dei recruiter francesi usa già un ATS o prevede di usarne uno nel prossimo futuro.

Cos'è un ATS? È l’acronimo inglese per Applicant Tracking System. Fondamentalmente, si tratta di una specie di Customer Relationship Management (CRM) per i recruiters che li aiuta a ordinare, filtrare e organizzare le loro campagne.

Guadagnerai produttività e velocità grazie a:

  • un’automazione dei flussi di lavoro,
  • una gestione intelligente dei flussi delle candidature,
  • un'analisi numerica della campagna di assunzione

Per approfondire: Greenhouse offre un potente ATS per ottimizzare i tuoi processi.

La selezione delle candidature 2.0

Stravolto dalla pandemia, il processo di selezione deve reinventarsi e adattarsi alla tecnologia digitale. In effetti, tutti (o la maggior parte) dei colloqui, possibilmente seguiti da test, dovranno essere svolti online.

Il tuo obiettivo principale è assicurarti che questa fase rimanga una vetrina ottimale per il tuo employer branding.

Riassumiamo:

😀 Hai pensato "ottimo!" perché grazie al digitale, puoi ampliare il perimetro geografico dei candidati e non rinunciare più a untalento solo perché troppo lontano.

🤦 Tuttavia, stai lottando con gli aspetti pratici per mantenere l'esperienza del candidato al top e preservare un’alta qualità degli scambi.

Secondo L’Ecole du recrutement, "il 44% dei candidati sono stati sottoposti a test" tra il 2019 e il 2020, per lo più simulazioni di situazione e test di personalità.

Quali strumenti sono a tua disposizione?

I software o le piattaforme di videoconferenza sono la chiave per uno scambio efficiente e trasparente con i tuoi talenti.

Nota come la maggior parte di loro offra la possibilità di sfocare lo sfondo: un concetto molto pratico, soprattutto dopo la democratizzazione del telelavoro!

Per mettere alla prova il tuo talento, ci sono una serie di strumenti adatti a diversi tipi di profili, da quello classico a quello più tecnologico ⬇

Per andare oltre: Jitsi ti permette di incontrare virtualmente i tuoi candidati con qualità audio e video HD. Prova CodinGame per testare i tuoi futuri sviluppatori durante il processo di selezione.

L’onboarding a prova di COVID!

Il processo di assunzione termina con l'integrazione del nuovo dipendente ‍nella tua organizzazione 🧑‍🚀

Questo è un momento altamente strategico per il tuo employer brand.

Ricorda che la prima impressione ha un impatto decisivo sul tuo futuro rapporto con il nuovo dipendente e, con un effetto a catena, sulla futura ritenzione del talento!

Quindi assicurati di costruire un piano di onboarding estremamente curato: mostra al candidato che si è imbattuto in un'azienda agile e digitale, dove "la vita è bella".

Il tocco in più: prepara un kit di benvenuto con, ad esempio, la documentazione utile ed alcuni gadget.

Questo è sia il momento di fornire tutte le risorse necessarie per iniziare bene il nuovo lavoro, che quello delle pratiche amministrative e del chiarimento sul perimetro di lavoro del dipendente.

Inizia dunque un nuovo processo interno che include una marea di documenti da firmare, il che può offuscare il buon inizio della collaborazione. In effetti, molte aziende richiedono ancora le firme scritte a mano, che sono spesso all'origine di processi complicati e dispendiosi in termini di tempo!

Promemoria dei documenti da firmare durante il recruiting:

  • il contratto di lavoro, il protagonista della lista 🌟
  • la guida del dipendente,
  • l’assicurazione sanitaria,
  • l’accordo di riservatezza o NDA,
  • i timesheet,
  • le autorizzazioni,
  • il codice deontologica,
  • il regolamento interno!

Il nostro strumento a vostra disposizione

Yousign viene in tuo aiuto per semplificare tutto questo processo. Potrai firmare (o far firmare) tutti i documenti relativi alle risorse umane elettronicamente, e quindi a distanza, in modo legale e sicuro.

Contribuirai anche a ridurre drasticamente il margine di errore associato alle firme scritte a mano e ai numerosi scambi da un servizio all'altro.

Inoltre, ridurre l’uso di carta è un buon modo per diminuire i tuoi costi e diventare un po' più responsabile nei confronti dell'ambiente 🌱

--

Trasforma la distanza imposta dalla crisi sanitaria in un'opportunità per mettere in discussione, rinnovare ed espandere il tuo processo di recruiting.

Avanti, verso un recruiting 100% digitale! 💪

Per maggiori dettagli, dai un'occhiata alla pagina del nostro sito dedicata alle risorse umane ⬇