Firma elettronica dei documenti

Agenzie assicurative più digitali: tutti i vantaggi della firma elettronica per broker, agenti e intermediari assicurativi

donna zen

Fabian Stanciu

Country Manager Italy @Yousign

Illustration: Kentaro Hosomi

Il lockdown e la pandemia Covid-19 hanno posto le basi per un cambiamento radicale nel modo in cui le agenzie assicurative, i broker e gli intermediari si relazionano con i propri clienti. Oggi, infatti, sempre più spesso la relazione tra distributori di assicurazioni e clienti inizia e finisce online, dalla ricerca al primo contatto fino alla stipula e la firma della polizza.

Post-lockdown: il 79% dei clienti comunica con l’agenzia assicurativa tramite canali digitali

A questo proposito, una ricerca condotta dalla società di consulenza EY nel periodo tra settembre 2020 e dicembre 2020 tra grandi gruppi di assicurazioni, agenzie assicurative, broker e intermediari - quindi in piena “fase 2” della pandemia - fa emergere alcuni dati particolarmente significativi: durante il periodo di lockdown, infatti, il 79% dei clienti ha comunicato con la propria assicurazione attraverso i canali digitali (contact center, chatbot e strumenti di videochat), mentre il restante 21% si è affidato al contatto telefonico.

Più contatti digitali, ma il numero di polizze sottoscritto online rimane invariato

Eppure, un dato rimane in controtendenza - o per lo meno dimostra che ulteriori opportunità di crescita digitale per il settore assicurativo sono ancora possibili: il maggior uso dei canali digitali non sembra riguardare le sottoscrizioni delle polizze. Il 29% degli intervistati, infatti, ha ritenuto invariata l’entità delle sottoscrizioni online, mentre il 43% ne ha osservato una crescita limitata (sotto il 10%).

La firma elettronica, lo strumento (che mancava) per concludere la sottoscrizione di una polizza online

La firma elettronica è lo strumento che può aiutare le agenzie assicurative a concludere completamente online l’acquisto di una polizza. La digitalizzazione, infatti, è ancora marginale in tutti gli aspetti più puramente amministrativi che riguardano l’attività delle agenzie. E la mancanza di uno strumento che permetta di firmare i documenti da remoto, in modo completamente legale e sicuro rispetto alle norme italiane ed europee, è infatti uno dei motivi per cui le agenzie assicurative - dopo aver trovato e ingaggiato il proprio cliente online - non riescono a concludere online la vendita e la firma della polizza. Yousign interviene per colmare questo gap di digitalizzazione amministrativa con uno strumento che semplifica la vita di agenzie assicurative, broker e clienti.

Yousign, una soluzione per gli agenti assicurativi e broker che vogliono far firmare le polizze da remoto

Che si tratti della firma di una polizza o della pre-contrattualistica, concludere una procedura di firma con Yousign è semplicissimo: all’agente assicurativo basta caricare il pdf del documento sulla piattaforma e quindi inviare la pratica via app al firmatario; il cliente riceverà un link via mail, e per apporre la propria firma elettronica sulla polizza o sulla pre-contrattualistica assicurativa basterà cliccare sul link ricevuto, leggere i documenti e firmare inserendo il codice OTP ricevuto via SMS direttamente dallo smartphone. La procedura di firma elettronica è altrettanto legale e sicura come la firma digitale, ma, a differenza di quest’ultima, l’uso è immediato e non c’è necessità di installare alcun software o avere uno strumento fisico quale Smart Card o Chiavetta USB per firmare.

Gli altri vantaggi della firma elettronica per le agenzie assicurative

Oltre a snellire e digitalizzare le pratiche amministrative e permettere all’agente assicurativo di concludere la vendita della polizza online e a distanza, la firma elettronica porta con sé altri vantaggi per le agenzie assicurative.

Il primo, la possibilità di ridurre i tempi dedicati alle pratiche amministrative. Infatti, circa il 44% delle ore lavorative in agenzia riguarda attività amministrative, contabili e post-vendita. Tali attività sono rallentate da una digitalizzazione ancora parziale.

La seconda, la dematerializzazione degli archivi, con conseguente risparmio di denaro e spazio. Solo il 14% delle agenzie ha realizzato una digitalizzazione completa dell’archivio mentre il 33% continua ad affidarsi all’archiviazione cartacea.

Prova gratis la firma elettronica!

test della firma elettronica test della firma elettronica